::Sa perda arrubia::
Solanas - Cagliari
^ Indice Circuito Rosso  
<<precedente  
>>successivo  
scheda tecnica  
vivai consigliati  
altro ancora....  
47
 
La "pietra rossa" è quella, insolita in un panorama dominato dai graniti, di una collina nei pressi di un paesino della costa sudorientale sarda. Maurizio Usai, il "giardiniere", ora bravo e giovane architetto paesaggista, ci è nato, e ci lavora ormai da oltre 18 anni, praticamente tutta la sua vita! La passione, innata, è sbocciata con un libro e si è nutrita dei suoi capitoli a tema: anno dopo anno, la piccola aiuola di narcisi, fresie e muscari si è via via ampliata, materializzando quelle letture, dando vita ad un giardino di studio, in cui provare, conoscere, sperimentare. Col tempo sono venuti altri insegnamenti e nuovi stimoli; il giardino ha subito innumerevoli revisioni, modifiche, finanche veri e propri stravolgimenti, si è espanso sino ad occupare circa 400 mq, assumendo una forma più matura e stabile: il risultato di anni di prove, conquiste, delusioni cocenti e successi insperati. Due bordi misti accompagnano la curva del viale d'accesso abbracciando il nucleo originario del giardino: la pergola ed il minuscolo giardino roccioso dove sbocciano orchidee, ciclamini ed altri piccoli bulbi della macchia, ai piedi del tronco scultoreo di una sughera. Da qui un vialetto erboso invita al Giardino di Rose, 130 varietà scelte per bellezza e profumo tra Antiche ed Inglesi, ricco di erbacee perenni, tra cui molte salvia ed hemerocallis. La ricerca prosegue tutt'ora: il giardino, con le sue oltre 600 specie, si espande ancora un poco con l'ultimo nato, un minuscolo "hot border" , ed un Giardino Mediterraneo, impostato sui toni del bianco e del blu, che si avvia a prendere forma. Il bambino di un tempo è uno studente di Architettura, sempre più alla ricerca di novità da provare, avido di conoscenze, stimoli, letture e... piante, col sogno di ripercorrere la strada che è stata di Russell Page e Jacques Wirtz. E quando sotto la caligine del Mediterraneo fioriscono le Stelle Alpine, capita a volte che i sogni diventino realtà.
mauri.usai@tiscalinet.it
Testo e foto MU.
<<precedente ^ Indice Circuito Rosso >>successivo